Notizie & Lifestyle

PuntoZero selezionato per il Merano Wine Festival

Per il terzo anno consecutivo PuntoZero è fra le aziende selezionate dal Merano Wine Festival, in programma da venerdì 10 a martedì 14 novembre 2017, e sarà presente nell’Official Selection di Wine Italia nel Palco Kursaal (Stand 13E) da sabato 11 a lunedì 13 novembre, con orario dalle 10 alle 19. Dal 1992 Merano Wine Festival è l’evento del vino dedicato ai professionisti del settore. Oltre 450 case vitivinicole, quasi 200 artigiani del gusto, 15 chef di spicco, master class e degustazioni.

L’azienda vicentina porta in degustazione tre vini che Wine Hunter ha valutato con un punteggio tra gli 88 e gli 89,99 punti: Punto 2012, prodotto con 100% di uve Merlot; Dimezzo 2013, prodotto con 50% Cabernet Sauvignon, 30% Merlot, 20% Cabernet Franc e Virgola 2013, da uve 100% Syrah. L’occasione ideale per far degustare vini che valorizzano il territorio dei Colli Berici, dove trovano massima espressione i vitigni a bacca rossa, come il Cabernet Sauvignon e Franc, Merlot e Syrah, Tai Rosso e Carmenere. PuntoZero, con 11 ettari di vigna a impianti fitti e basse rese per ettaro, produce vini di grande struttura ed equilibrio, che in breve tempo hanno conseguito ottimi risultati, nonostante la relativa giovane età dell’azienda.

PuntoZero, inoltre, ha avviato da poco la costruzione della nuova cantina, una struttura di 385 mq che sarà pronta per la vendemmia 2018. “Abbiamo deciso di lanciarci in questa sfida nel 1994 – racconta Marcella de’ Besi – con l’acquisto dei terreni, il recupero dei vecchi vigneti e la realizzazione di nuovi impianti. I nostri vini sono arrivati sul mercato solo dopo vent’anni, durante i quali abbiamo imparato a conoscere questa terra e a ricavarne il meglio. Da subito sono arrivati riconoscimenti delle più autorevoli guide del vino e la soddisfazione è davvero tanta. Un’ulteriore spinta a credere nel nostro progetto.”

L’azienda coltiva alcune varietà, tra cui Cabernet Sauvignon (3,00 ha), Merlot (2,00 ha) Syrah (2,00 Ha), Carmenere (0,50 ha), Tai Rosso (0,20 ha), Pinot Bianco (0,40 ha), Incrocio Manzoni (0,40) e altre varietà a bacca rossa (2,7 ha), per un totale di 16.000 bottiglie.Le vigne hanno un’età che varia dai 50 ai 5 anni, con una resa  a resa per ettaro di 65/70 quintali.

Se ti è piaciuto l'articolo, condividi: