Ristoranti

A Verona sbarca la tradizione napoletana di Assaporito e Vuolo

ASSAPORITO E GUGLIELMO VUOLO APRONO INSIEME A VERONA

A Verona sbarca la tradizione napoletana, grazie alla partership fra Assaporito di Marco Dolci e il maestro pizzaiolo napoletano Guglielmo Vuolo, inaugurando il 5 gennaio una nuova struttura, in Viale del Lavoro, a due passi dalla Fiera. Una Bottega del Gusto e una Pizzeria che si sviluppano in un unico ampio locale (350 metri quadrati) su due livelli rinnovato dall’architetto Luisa Masciantonio, dove si potranno gustare prodotti del sud e pizze della miglior tradizione napoletana.

Assaporito, la Bottega del Gusto, sarà aperto dal mattino con le colazioni e proseguirà la sua attività come punto vendita di eccellenze del territorio campano: dal Pomodoro alla Mozzarella di bufala (con arrivi freschi due volte la settimana), ma anche il pane, la pasta di Gragnano e il caffè.
“In questi anni abbiamo sempre cercato di soddisfare le richieste della nostra clientela, con una attenzione ai tanti meridionali in cerca dei sapori autentici di casa – dichiara Dolci, forte della sua esperienza più che decennale con Assaporito a Brescia – da oggi completiamo la nostra offerta grazie alla partnership con un artigiano di indiscusso valore: il Maestro Guglielmo Vuolo”.
Il successo di Assaporito, presente a Brescia dal 2003, è dovuto agli arrivi bisettimanali di prodotti freschi dal meridione d’Italia (in particolar modo dalla Campania), in primis mozzarella, pane, salsiccia fresca, salumi, dolci e verdure. Inoltre, la selezione dei fornitori avviene tramite conoscenza diretta da parte dei titolari con visite presso le aziende produttrici.

A mezzogiorno e alla sera sarà attiva la pizzeria di Guglielmo Vuolo.

Con la Pizzeria di Verona, improntata all’interattività con il cliente, con alcuni posti a sedere direttamente a ridosso del bancone, per non perdersi nessun passaggio della preparazione delle pizze, Vuolo celebra i suoi 50 anni di attività. Sin dalla edizione 2014, la Guida Pizzerie del Gambero Rosso lo colloca nel firmamento nazionale della pizza italiana premiandolo con i Tre Spicchi. Tra le proposte in carta un Menù degustazione di pizza verace napoletana, e un altro che il Maestro ha battezzato “Come mi vuoi semintegrale”, nel quale gioca con il costume di farcire a crudo la base di pizza italiana.

Interprete verace della più squisita tradizione, ricercatore curioso impegnato nella difesa e valorizzazione di produzioni in via di estinzione, nel locale veronese porta alcune recenti novità: la Carta dei pomodori, una selezione di varietà rare e note da cui scegliere il proprio pomodoro preferito per condire la pizza, l’impasto all’acqua di mare, oltre alle pizze per la salute studiate con bioterapisti nutrizionali. Un modo nuovo di raccontare la pizza.

 

Assaporito
Guglielmo Vuolo Verona
Viale del Lavoro, 32A
Negozio Tel 045583578 cell 348 797 2979
Pizzeria Tel 045 502 438 cell 333 714 9015
Dal 5 gennaio aperti a pranzo e a cena tutti i giorni eccetto il lunedì

Se ti è piaciuto l'articolo, condividi: