Enogastronomia, Stati Uniti

Massachusetts, meta ideale in ogni stagione

#Massachusetts, It’s all here!

Niente di più vero, il Massachusetts è un piccolo scrigno che racchiude gioie  preziose: arte, cultura, mare, pittoreschi villaggi, riserve naturali, sentieri, e dulcis in fundo, città raffinate come Boston. Meta ideale in ogni periodo dell’anno, in autunno si tinge dei colori dei boschi e dei frutti di stagione (mele e zucche) caratteristici del Western Massachusetts, in inverno consente di pattinare e sciare a Becket e Carlisle, mentre in primavera-estate offre incredibili panorami lungo le strade costiere (www.capeninvacations.com/essex-coastal-scenic-byway/).

L’arte, in tutte le sue forme, rivive in numerosi piccoli gioielli museali: International Poster Gallery a Boston, una delle più grandi collezioni mondali di poster moderni e vintage (www.internationalposter.com), Custom House Maritime Museum a Newburyport, che preserva la tradizione marittima nella storia americana (www.custimhousmaritimemuseum.org), Further Craft Museum a Brockton, l’unico museo d’arte artigianale contemporanea del New England (www.fullcraft.org), Sandwich Glass Museum a Cape Cod (www.sandwichglassmuseum.org). 

Per gli amanti della natura e dello sport, il Massachussets è un vero paradiso, dagli Appalachi al Wild Deerfield River (canoa, kayak) ai sentieri per hiker, birdwatcher e sciatori di fondo, dalla vetta del Greylock, la più alta vetta dello stato (www.bywaywestmass.com/byways/mt-grylock/) al Whale Watching, 4 ore di gita in barca per ammirare le balene, (www.bostonharborcuises.com/whale-watch). 

In America il 4°giovedì di novembre si festeggia il Giorno del Ringraziamento (THANKSGIVING), che ebbe origine proprio in Massachusetts, quando in epoca coloniale, gli inglesi invitarono i nativi indiani a festeggiare il primo raccolto d’autunno. Patto di convivenza durato fino alla proclamazione del Giorno di Festa nazionale (1863) da parte del Presidente Abramo Lincoln. per rivivere la magica epopea dei primi coloni inglesi, basterà fermarsi al villaggio dei Padri Pellegrini (www.plimoth.org), oppure a Sturbridge, che ripropone fedelmente l’atmosfera di una piccola cittadina di campagna del New England (www.osw.org).

Boston, da sola, vale il viaggio. Raffinata e vivace, la città si distingue per la ricchezza dei locali, l’eleganza dei palazzi, delle gallerie d’arte e dei musei, come quello a North Adams, sede del Massachusetts Museum of Contemporary Art (MassMoCa), ricavato da una fabbrica elettrica in disuso

Boston ospita numerosi eventi culturali, concerti, mostre; ma che la seconda lingua studiata a scuola è il portoghese? Bene, a sottolineare l’affinità culturale con il Portogallo, è nata una partnership con TAP, la compagnia aerea portoghese, che assicura voli confortevoli a prezzi vantaggiosi (www.flytap.it). Del resto, il mercato italiano che vola a Boston con TAP è pari al 10%, valore non trascurabile, a dimostrazione del grande fascino che il Massachusetts rappresenta per il nostro paese.

Se volete dormire sonni tranquilli, infine, vi consigliamo di prenotare online l’alloggio, potendo scegliere tra varie tipologie di hotel, e soluzioni più economiche come appartamenti o B&B (www.BostonUSA.com).

 

Per ogni altra informazione:

Massachusetts Office of Travel and Tourism

Tel. 617-973-8500

www.massvacation.com

 

Boston

Convention and Visitors Bureau

Tel. 617-536-4100

www.BostonUSA.com

Se ti è piaciuto l'articolo, condividi: