Hotel

Fiore di Pietra, occasione per una visita in Ticino

Arte, architettura, cultura e storia risplendono in Ticino, grazie ai numerosi monumenti e opere artistiche in perfetta armonia con il paesaggio. Nelle valli, ad esempio, si annidano piccole e preziose chiese romaniche, nelle città troviamo le forme geometriche dell’architettura contemporanea, tra cui le opere famose di Mario Botta, il cui ultimo lavoro è il Fiore di Pietra, aggrappato alle rocce del Monte Generoso e raggiungibile attraverso un pittoresco percorso su un trenino a cremagliera.

L’ultima opera del celebre architetto, ad un’ora di macchina da Lugano, è un omaggio alla sua infanzia ticinese, una struttura ottagonale composta da torri di cinque piani che sembrano i petali di un fiore, che si staglia sul panorama come una propaggine della montagna stessa, e grazie alla sua forma particolare consente ai visitatori di godere a 360 del panorama attraverso grandi vetrate. A colpire non è solo l’imponenza dell’opera, ma anche il rigore delle forme, un elemento che Botta ha voluto sottolineare con fermezza, perchè “il dovere etico dell’architetto è quello di tendere alla creazione di uno “spazio di vita migliore” e di narrare l’incontro fra la natura cruda e la mano dell’uomo, costretto a lasciare una traccia del suo passaggio per raccontarsi. In realtà, il Fiore di Pietra (1.800 mq) è una struttura dal chiaro intento turistico, con due ristoranti interni, uno gourmet ed uno self service, e una sala conferenze da 100 posti.

Per visitarlo, niente di meglio che concedersi il lusso di alloggiare in una dimora fiabesca: Villa Principe Leopoldo, inserita nella guida alberghiera Condé Nast Johansens (www.johansens.com/europe/switzerland/lugano/villa-principe-leopoldo/), già dimora storica del Principe Federico Leopoldo di Prussia, ora meta di viaggiatori alla ricerca di un angolo di mondo dove trovare la pace.

 La Villa dispone di una bellissima terrazza con una vista spettacolare sul lago, perfetta per un drink serale o per un pranzo estivo, e anche di una Spa, che utilizza prodotti pregiati per il benessere del corpo e dello spirito. Dulcis in fundo, per gli amanti della cucina, c’è il ristorante Principe Leopoldo, guidato dall’Executive Chef Dario Ranza, che fonde il gusto italiano alla raffinatezza svizzera; divenuto ormai talmente celebre da essere meta anche di clienti che non dormono in hotel.

 

Per informazioni: 

Hotel Villa Principe Leopoldo
Via Montalbano 5A, Lugano
www.johansens.com/europe/switzerland/lugano/villa-principe-leopoldo/
Prezzo in camera doppia a partire da 430 CHF

 

Condé Nast Johansens è la principale guida cartacea e multimediale per viaggiatori indipendenti comprendente 550 hotel indipendenti, Spa, residenze d’epoca, location per eventi di grande bellezza in 60 paesi. Il sito www.condenastjohansens.com – rapido e user friendly – è stato creato espressamente per cercare hotel, prenotare, acquistare guide e buoni regalo, senza dimenticare le sempre gradite offerte speciali promosse dagli alberghi affiliati divise per aree d’interesse (arte, luna di miele, eventi e molte altre). Per scaricare gratuitamente l’applicazione iPad delle guide 2017 basta visitare iTunes e cercare ‘Condé Nast Johansens’, Condenastjohansens.com/app.

 

Salva

Salva

Se ti è piaciuto l'articolo, condividi: