Notizie & Lifestyle

FABBRI VERONESE : Quando la richiesta supera l’offerta

Il prodotto di eccellenza comunica da solo

La Fratelli Veronese Snc, piccola azienda vicentina specializzata nella produzione di oggetti in ferro, fatica a ad esaurire tutte le richieste del mercato, tanto da “dover rifiutare anche delle ottime offerte” come afferma uno dei titolari, Franco Veronese. Un fatto incredibile, rispetto alla difficoltà di centinaia di imprese venete.  

Ma il paradosso nasce dal fatto che, in epoca di comunicazione imperante, con i social media e le  più svariate applicazioni tecnologiche, la Fabbri Veronese non possiede un sito, né un blog, non è presente in Internet.

In poche parole, al momento, non comunica.

A questo punto viene spontaneo chiedersi: “E’una scelta, oppure questi strumenti non si conoscono?”

Abbiano formulato la domanda direttamente a Franco, che ci ha risposto candidamente che “Sì, stiamo pensando ad un sito, che è in costruzione. Ma il prodotto parla da solo”.

I fatti gli danno ragione; parliamo di un prodotto di “eccellenza” che trova la sua piena valorizzazione in edifici di grande respiro, come ville, alberghi, musei, ma anche in singole abitazioni private.

La bellezza del ferro, lavorato in modo artigianale, si esprime nella realizzazione di cancelli, scale, maniglie, sedie, in contesti di forte impatto emotivo, in abbinamento a oggetti di design.

Il ciclo del prodotto viene seguito personalmente dai titolari in tutte le fasi: dalla progettazione, realizzata grazie al disegno tridimensionale meccanico, alla realizzazione. In azienda, li affiancano un paio di giovani collaboratori.

Ferro battuto che sapientemente piegato, arrotolato, attorcigliato, e abbinato ad altri materiali come legno e pietra, marmo e vetro, assume una valenza che travalica la freddezza del metallo e produce risultati estetici sorprendenti. 

L’azienda nasce nel 1992, nel solco della tradizione famigliare, e la conduzione è affidata ai due fratelli, Arturo e Franco. Insieme, si rimboccano le maniche, non conoscono orari, se c’è da consegnare entro i termini, non si stacca, sabato e domenica compresi.

Da allora, funziona il passaparola. Come sempre accade quando il prodotto è di qualità, i clienti arrivano da soli, perché qualcuno ha indicato quella piccola impresa, quasi introvabile anche logisticamente, formata da un capannone e poche stanze, di cui una adibita ad ufficio.

L’unico problema, come spesso accade a migliaia di piccole imprese venete, è quello di trovare degli artigiani giovani, che sostituiscano i più anziani in questo lavoro. Un lavoro che richiede sacrifico, passione, fatica, ma di grande soddisfazione.

Non è un mistero che il Made in Italy è ricercato e apprezzato in tutto il mondo; Fabbri Veronese produce ed è presente nel mercato nazionale ed estero. 

Russia, Giappone, dove al momento è partito un progetto ad Osaka, sono i nuovi mercati che accolgono le creazioni in ferro battuto; affiancando i più tradizionali mercati americano ed europeo. Ma anche lavori per la committenza interna, un luogo storico come il Guggenheim Museo di Venezia, al cui restauro la Fabbri Veronese ha largamente contribuito. 

Se ti è piaciuto l'articolo, condividi: