Italia, Prodotto, vino

Castello di Spessa visite possibili domenica 2 aprile

Il Castello di Spessa di Capriva del Friuli, in occasione di Castelli aperti, aprirà le sue porte ai visitatori. L’evento, in programma domenica 2 aprile e organizzato dal Consorzio Salvaguardia Castelli del Friuli Venezia Giulia, è un’occasione per chi scoprire alcuni fra i castelli più belli della Regione, non sempre aperti al pubblico. Durante la giornata saranno visitabili lo splendido maniero, dove Casanova fu ospite nel 1773 e la Chiesa neogotica (sono in programma visite guidate dalle 10 alle 12 e dalle 14 alle 18). Ma sarà possibile anche degustare un vino della tenuta e concedersi una romantica passeggiata letteraria nel parco ricco di piante secolari e fiori.

Da non perdere anche le cantine più antiche e scenografiche del Collio, scavate in profondità sotto il castello, dove ha luogo l’affinamento dei vini prodotti dal Castello, famosi fin dal Trecento. Si sviluppano su due livelli: quello superiore, il più antico, risale al periodo medievale, il secondo, che si trova a 18 metri di profondità, è un bunker militare realizzato nel 1939 dall’esercito italiano ed utilizzato sia da quello tedesco che da quello americano come avamposto fino alla fine della Seconda Guerra Mondiale (visitabile nei giorni successivi).

Da quest’anno si potrà gustare una raffinatissima selezione di prodotti del territorio, proposta dal Bistrot Il Gusto di Casanova, recentemente aperto, che si trova proprio all’entrata delle cantine. 

A fine giornata ci sarà l’estrazione di una cena per due persone al Bistrot Il Gusto di Casanova fra tutti i visitatori.

 

Se ti è piaciuto l'articolo, condividi: