Prodotto

Donne e avventura: alla scoperta del Wyoming

Forse non tutti sanno che fu il Wyoming a garantire 150 anni fa il diritto di voto alle donne, prima di diventare il 44° stato americano nel 1890. Una conquista straordinaria, grazie alla quale le donne del Wyoming, definito “Equality State,” ottennero i medesimi diritti dell’uomo, ed una serie di concessioni, come il diritto ad avere una proprietà o ad ereditarla, nonchè la custodia dei figli minori.

Spettò a Louisa Ann Swain l’onore di votare per prima il 6 Settembre 1870 durante le elezioni generali, e per renderle omaggio venne eretta una statua di fronte alla Wyoming House for Historic Women. Il museo ospita le foto di 12 donne del Wyoming, inclusa Martha Symon Boies – la prima donna ufficiale giudiziario della nazione – e Nellie Tayloe Ross la prima donna eletta governatore negli USA. Questo universo femminile è arricchito dai numerosi manoscritti, libri rari e reperti originali conservati all’American Heritage Center all’University of Wyoming di Laramie. Si parte dalla capitale Cheyenne visitando la statua di Esther Morris – ministro della giustizia di pace nel 1870 -, poi The Cowgirls of The West Museum & Emporium, che offre uno spaccato del ruolo delle donne in quelle terre.

La vita comunitaria a South City Pass è testimoniata da 23 edifici originali, visitabili da maggio a settembre, anche se in zona non si può tralasciare la strada recentemente designata Wyoming Women’s Suffrage Pathway, che inizia a pochi chilometri a sud di South Pass City e segue la Wyoming Highway 28 per 19 miglia. Un numero fortemente evocativo, perché richiama il 19° emendamento alla Costituzione Statunitense che garantì il diritto di voto e di carica pubblica alle donne. 

Nella tappa finale al Buffalo Bill Center of the West a Cody, troviamo una sezione con foto dedicata ad Amelia Earhart e a suo marito. La donna aviatrice compì il volo record con un aereo sperimentale attraverso il paese, nel 1931, sostando a Cheyenne, Laramie, Rock Springs ed altre località del Wyoming. 

Per le donne che amano l’avventura c’è la proposta di due ranch nel Wind River Country: passeggiate a cavallo, yoga, wellness, pesca ed altro ancora. L’Allens Diamond 4 Ranch, ubicato nelle aspre montagne della catena Wind River Mountain Range, ha soli  4 bungalow rustici. Da qui si accede a oltre 40 mila ettari di splendida natura, con moltissimi laghetti ricchi di trote, ruscelli, boschi, assaporando la fuga dalla civiltà. Infine, i pasti vengono consumati insieme ai mandriani. 

L’alternativa è un soggiorno di 5 giorni nella meravigliosa Shoshone National Forest nei pressi di Dubois, Wyoming con Bear Basin Adventures. Cavalcate, pesca, nuotate e meditazione sono condotte da Jamie Bedard. Le montagne del Wyoming Prati offrono prati verdi, montagne e foreste di pini, vallate con rocce calde ed appuntite, ruscelli limpidi, pace e tranquillità. Tutto questo, insieme ad un campo base tendato è l’essenza del soggiorno dal 7 all’11 di Luglio 2019.

Prenotando entro il 31 Gennaio 2019, si ha diritto ad uno sconto di 100$!

Per ulteriori  informazioni: 

https://greatamericanwest.it/wyoming/

Per ulteriori approfondimenti: 

(https://www.travelwyoming.com/wyoming-womens-suffrage).