Eventi

LA NOTTE DEGLI ALAMBICCHI ACCESI, QUANDO LA GRAPPA FA SPETTACOLO

Appuntamento imperdibile quello con La notte degli alambicchi accesi, dall’8 al 10 dicembre, nel piccolo borgo di Santa Massenza di Vallelaghi (TN). Complice la magica atmosfera del paese arricchito di luminarie, colori e suoni, l’evento richiama ogni anno numerosi visitatori provenienti da tutta Italia, che invadono pacificamente le vie del borgo, profumate di grappa.

Il paese, abitato durante l’anno da un centinaio di persone, si trasforma completamente durante le feste, aprendo le porte della sue distillerie e ospitando un mercatino con selezionatissime eccellenze artigiane ed enogastronomiche, ma anche spettacoli di strada, intrattenimento per i più piccoli, e il progetto di animazione territoriale Vite di luce (in programma anche nei weekend del 2 e 3 e del 16 e 18 dicembre).    –  foto credits Geminiani 

Ma l’evento clou è lo spettacolo itinerante interpretato dagli attori della compagnia teatrale Koiné, dedicato all’arte della distillazione della grappa, che porterà il pubblico a visitare le e cinque distillerie del borgo – Distilleria Bernardino, Distilleria Francesco, Distilleria Giovanni Poli, Distilleria Giulio & Mauro, Maxentia. Guidato da un’irriverente e simpatica voce narrante, il percorso offre una degustazione dedicata ad ogni sosta, per scoprire le caratteristiche delle più importanti varietà di grappa trentina, tra cui quella di Nosiola, vitigno rappresentativo della Valle dei Laghi ed unica varietà a a bacca bianca autoctona della Provincia.

La grappa del Trentino, tramandata da secoli di padre in figlio, viene lavorata in modo artigianale secondo il metodo “a bagnomaria” all’interno degli alambicchi di rame, che riscaldano il contenuto in modo graduale e uniforme, al fine di garantire l’estrazione degli aromi. Il prodotto, promosso e tutelato dall’Istituto Grappa del Trentino, prevede la lavorazione solo di vinacce locali.   

Per informazioni: 

www.tastetrentino.it/nottealambicchi

Se ti è piaciuto l'articolo, condividi: