Aziende, Eventi, Prodotto

Fivi a Piacenza Expo nel weekend 24-25 novembre

Torna l’appuntamento dei Vini dei dei Vignaioli Indipendenti al mercato di Piacenza Expo sabato 24 e domenica 25 novembre con quattro appuntamenti e la partecipazione record di 600 vignaioli. Si parlerà di vino e di vitigni, di territorio e di metodi di vinificazione, ma soprattutto di uomini, al primo posto nella valorizzazione del territorio. Saranno proprio i vignaioli indipendenti (FIVI) a guidare le numerose degustazioni, offrendo riflessioni e spunti interessanti. Nata nel 2008 con “lo scopo di rappresentare la figura del Vignaiolo di fronte alle istituzioni, promuovendo la qualità e autenticità dei vini italiani”, FIVI – Federazione Italiana dei Vignaioli Indipendenti annovera 1.200 vignaioli, per una media di circa 10 ettari vitati per azienda agricola e quasi 80 milioni di bottiglie commercializzate. L’evento di Piacenza Expo, cresciuto in maniera esponenziale, rappresenta una bella opportunità per incontrare i produttori e gustare varie annate dei migliori vini.

Aprirà le danze Sabato 24 novembre alle ore 14.00 Matilde Poggi, vignaiola in Veneto, guidando la degustazione Anima Trentina – Dal Garda alle Dolomiti, un viaggio nella Nosiola, vino e vitigno rappresentativi di un territorio unico. 

Per l’occasione verranno proposte Otto interpretazioni di Nosiola, con vini di altrettanti produttori FIVI – Donati, Cobelli, Cesconi, Pojer e Sandri, Fanti, Pravis, Maxentia, Pisoni – otto diverse versioni di otto diverse annate, a partire dal 2017 per arrivare fino al 1983. Alle ore 17.00 ci sarà la masterclassA proposito di tappi”, condotta da Mario Pojer, vignaiolo in Trentino, e Ampelio Bucci, vignaiolo nelle Marche. Toccherà a Walter Massa, vignaiolo in Piemonte, proporre in assaggio 5 versioni del suo Derthona 2014, per capire come risponde il vino, come cresce, evolve e si struttura. 

Domenica 25 novembre alle ore 14.00 l’appuntamento è con Barolo Barbaresco, il nebbiolo e la sfida del tempo. Anna Maria Abbona presenterà tre diverse annate per i vini di due grandi produttori della zona: il Barolo Bussia di Giacomo Fenocchio e il Barbaresco Basarin dei Fratelli Adriano. Si tratta di una degustazione comparata tra due denominazioni prestigiose, finalizzata a vedere la reazione di ciascuna agli anni trascorsi. Alle 17.00 Walter Massa condurrà la masterclass Lazio – Vigne, Uomini e Territori, iniziando con un Frascati per finire con un Aleatico Passito. Un viaggio sensoriale attraverso il Lazio per far conoscere l’intero territorio che produce vini sempre più di qualità e di grande interesse.

Per info e prenotazioni: 

www.mercatodeivini.it/informazioni-generali/acquista-biglietto-degustazioni-on-line/

Mercato dei vini in breve:
Quando:
 sabato 24 e domenica 25 novembre 2018
Dove: PiacenzaExpo
Orario di apertura al pubblico: dalle 11.00 alle 19.00
Ingresso: € 15.00 comprensivo di bicchiere per degustazioni
Ingresso ridotto: € 10.00 per soci AIS – FIS – FISAR – ONAV e SLOW FOOD (il socio deve mostrare tessera valida dell’anno in corso) e possessori del biglietto della manifestazione MareDivino 2018
Parcheggio: gratuito
Info utili: 500 i carrelli disponibili per gli acquisti
I minorenni non pagano l’ingresso e non possono effettuare degustazioni