Home Esperienze in ValigiaHotel Capodanno speciale all’hotel Okura di Amsterdam

Capodanno speciale all’hotel Okura di Amsterdam

di Cinzia Dal Brolo
0 commento

Desiderate trascorrere un Capodanno originale in una delle capitali più giovani e moderne, ma non volete rinunciare alle comodità di un hotel prestigioso? Amsterdam è quello che fa per voi, non solo perchè è multiculturale, ma anche perchè ospita l’hotel Okura, un bellissimo 5 stelle, unico hotel europeo dell’omonima catena giapponese, che vanta più di 80 alberghi di lusso in tutto il mondo. 

Il Giappone ha sempre esercitato un fascino enorme sulle persone, ma negli ultimi anni è diventato di moda anche in Italia, grazie alle mostre sui pittori più famosi come Hokusai e Hiroshige e alla cucina nipponica che ha moltissimi estimatori. Per passare un Capodanno speciale immersi nella magica atmosfera del Paese del Sol Levante basta recarsi ad Amsterdam e soggiornare all’Hotel Okura, situato a poca distanza dalle attrazioni turistiche della città, che offre 300 camere in stile contemporaneo e servizi di alta qualità, ma anche un’elegante Spa, dove il relax (Nagomi) è garantito.

I tre ristoranti gourmet dell’hotel, che vantano ben 4 stelle Michelin, fanno leva sulla tradizione, pur rivisitata in chiave moderna; si può scegliere tra la cucina raffinatissima del Ciel Bleu all’ultimo piano (2 stelle Michelin); la presenza di uno chef che cucina davanti a voi sulla piastra al Ristorante Teppanyaki Sazanka (1 stella Michelin), o la scoperta dell’autentica haute cuisine giapponese kaiseki al Ristorante Yamazato (1 stella Michelin). Sarà comunque il Ristorante Ciel Bleu, guidato dallo chef Onno Kokmeijer, a farvi vivere un’eccezionale esperienza, coniugando il piacere della tavola con la vista spettacolare dei fuochi artificiali che illuminano il cielo di Amsterdam. Si brinda con champagne accompagnato dai dolci olandesi tipici di Capodanno: appelflappen (fazzoletti di pasta sfoglia ripieni di mele) e oliebollen (bomboloni fritti farciti di uvetta e ribes).

E in Giappone come si festeggia l’Anno Nuovo? La tradizione vuole che si mangino i “mochi”, tortine di riso glutinoso tritato e pestato ad ottenere una pasta bianca, morbida ed “appiccicosa”. Questa “cerimonia dei dolcetti di riso di buon augurio” verrà offerta agli ospiti dell’albergo nel pomeriggio del primo gennaio, secondo l’antica ricetta, oggi riservata alle cerimonie importanti e alle grandi occasioni.

Non deve meravigliare lo stretto legame esistente tra Giappone e Paesi Bassi, perché è grazie al commercio con l’Asia che la Compagnia Olandese delle Indie Orientali, fondata nel 1602, divenne la più grande impresa commerciale del XVII secolo. Il potere e la ricchezza degli olandesi durarono fino al 1854.

Per informazioni:

Hotel Okura Amsterdam

Ferdinand Bolstraat 333

1072 LH Amsterdam

Tel. +31.20.6787111

Info@okura.nl

Ti potrebbero interessare

Lascia un commento

Travel Journalist

IN EVIDENZA

POST RECENTI

2024 All Right Reserved. Tutti i diritti riservati.